Casey Stoner è diventato papà

di Redazione MotoCorse.com

Casey Stoner è diventato papà

Come anticipato dalla vignetta del nostro Manziana, nella giornata di ieri Casey Stoner è diventato papà con la piccola Alessandra Maria. Nata in Svizzera, dove il campione del mondo ha casa assieme alla moglie Adriana, la piccola Alessandra Maria pesa 2,8kg e, stando al comunicato Honda, sia lei che mamma sono in ottima salute.

Carlos Lavado, ai suoi tempi, sosteneva che ogni figlio facesse perdere un decimo al giro, ma conoscendo Stoner siamo abbastanza sicuri che la cosa non succederà - e se anche fosse, il suo margine è attualmente superiore, quindi poco male.

Da tutta la redazione di MotoCorse.com, le congratulazioni a tutta la famiglia. E non si preoccupi Casey per la concomitanza con la data di nascita di Valentino Rossi: avrà la scusa perfetta per non andare alla festa del rivale "Sapete, il compleanno della bimba..."

comments powered by Disqus

Altri commenti

-ROY-

Eeeeeh, ma dov'è finito quell'agonismo crudo e puro alla "Rossi-Biaggi"?

accenno di gomitata in pieno rettilineo
principio di scazzottate
dito medio da mostrare in piena bagarre
le dichiarazioni al vetriolo e i botta e risposta
fare il "pelo" mentre l'altro festeggia

Rossi e Biaggi erano pronti a RISCHIARE, l'uno contro l'altro, senza tregua.
Se da una parte alcune "azioni e comportamenti" erano al limite della pericolosità sciocca ed insensata, loro due hanno comunque rappresentato una rivalità pura, quasi senza peli sulla lingua e senza star lì a mandarsele a dire, passando dalle parole ai FATTI!

Oggi c'è un pò l'era delle "fighettine": "io son bello, io son figo, io so bravo e tu no..." - tutto ridotto a dichiarazioni.
Il tutto condito con un velo di apparente buonismo e buon senso, che in realtà lascia trasparire la vena di rivalità.
Quella vena che per ragioni d'immagine, non può più essere tirata fuori, altrimenti va ad incidere sulla apparente "creazione del perfezionismo del personaggio" rapportato all'immagine da mostrare ai media.
Si manca di sincerità e concretezza in certi comportamenti di oggi, tra un pilota che "detesta" l'altro, lo invidia e viceversa!

Comunque auguri ad un'altra famiglia che si instaura!

Inserito: 17 febbraio 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Nuove Triumph 675: tutto uguale, tutto diverso

Nuove Triumph 675: tutto uguale, tutto diverso
in Moto e mercato

BMW G650 Sertao: nelle concessionarie a marzo

BMW G650 Sertao: nelle concessionarie a marzo
in Moto e mercato

Test Moto2, Jerez day 1: Luthi alla riscossa

Test Moto2, Jerez day 1: Luthi alla riscossa
in Motomondiale