EICMA Custom: buona la prima!

di Redazione MotoCorse.com

EICMA Custom: buona la prima!

Buon successo per la prima edizione di EICMA Custom, mostra nella mostra del più ufficiale Salone Internazionale del Motociclo fortemente voluta da Pier Francesco Caliari, Direttore Generale di EICMA. Le moto esposte sono risultate del massimo livello (e ci mancherebbe...) e hanno attratto l'attenzione del pubblico, anche quello non tradizionalmente troppo interessato a nezzi del genere.

EICMA Custom si è distinta, oltre che per la presenza dei customizer italiani più noti, anche per la musica Rock di Virgin Radio e ha mostrato al pubblico di EICMA tutte le sfaccettature del mondo Custom, a partire dalla costruzione di moto artigianali, fino alle forme d’arte a essa correlate, come l’aerografia, il pinstriping, ma anche il burlesque.

Se poi pensiamo che l'iniziativa è riuscita ad attirare ad EICMA anche gli Hells Angels si capisce meglio la portata del successo dichiarato.


Il volto istituzionale di EICMA Custom è stato espresso nella giornata di martedì riservata alla stampa, con ben due anteprime mondiali: la prima con Yamaha, che sul palco di Virgin Radio ha presentato il progetto VMAX Hyper Modified, facendo reinterpretare a tre grandi customizer come Marcus Walz, Ludovic Lazareth e Roland Sands la sua “bruciasemafori” con motore V4 da 1700 cc; Headbanger ha invece presentato i suoi due nuovi modelli Summertime e Woodstock Boogie, insieme a tante altre novità.

La giornata di sabato è stata dedicata al prestigioso Bike Show, organizzato con la collaborazione della rivista LowRide, che ha avuto una nutrita e competente giuria internazionale, composta da giornalisti, ma non solo. A questi infatti si sono aggiunti il customizer Luciano Andreoli, il fotografo Michael Lichter e l’artista Jeff Decker, entrambi dagli Stati Uniti. Il Bike Show di EICMA Custom ha avuto anche come giurati personaggi del mondo della moda: lo stilista Elio Fiorucci, la giornalista Michela Gattermayer, vicedirettore di Vanity Fair Italia, e Andrea "Zak" Zaccone, fotografo di moda e life style, che hanno assegnato tre premi speciali ad altrettanti customizer.

I primi premi di categoria sono stati offerti da Custom Chrome Europe, con un buono da 2500 euro in accessori. Gli altri premi, compresi quelli speciali della Giuria Vip, sono stati offerti da aziende del settore come Bike Lift, con un carrello attrezzi, DMD con alcuni caschi, Alitalia con i voli per la Bike Week di Daytona, Quartodimiglio con i suoi prestigiosi orologi, e infine La Marca del Diablo con T-shirt e abbigliamento per tutti i partecipanti. Il primo premio della Best of Show, andato al sidecar Union di Abnormal Cycles è stato offerto da Yamaha Italia: un VMAX nuovo di zecca che l’officina di Bernareggio customizzerà nel corso di quest’anno, per portarlo alla prossima edizione di EICMA Custom 2012, che non mancherà di stupire sempre di più!

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Sabato 19: Biaggi al D-Store Roma

Sabato 19: Biaggi al D-Store Roma
in Motomondiale

Scopriamo il baby campione Francesco Lepre

Scopriamo il baby campione Francesco Lepre
in Commenti sul motociclismo meridionale e non solo

Headbanger a EICMA: personalizzazioni custom e tante novità

Headbanger a EICMA: personalizzazioni custom e tante novità
in Moto e mercato

Ufo Plast: ad Eicma tre importanti novità

Ufo Plast: ad Eicma tre importanti novità
in Offroad - Abbigliamento e accessori