Motoslitte: a Cortina allungo di Ploner e riscatto di Dalla Pozza

Motoslitte: a Cortina allungo di Ploner e riscatto di Dalla Pozza


Si prospetta un finale di campionato davvero infuocato quello previsto domenica 30 marzo a Livigno (SO), visto che quanto ammirato ieri sulla neve bellunese ha rimescolato le carte dando una sterzata alle graduatorie di campionato, dischiudendo interessanti spiragli per qualcuno e smorzandoli per altri. Cose inaspettate che arrivano direttamente dal cielo, visto che il splendido e cocente sole di sole del sabato ha lasciato il posto alla nebbia ed un triste nevischio. Una Cortina che fa le bizze ma che nonostante le condizioni atmosferiche riesce comunque a richiamare a bordo pista un concentrato numero di spettatori regalando loro uno spettacolo entusiasmante.

Tra questi sicuramente gradita la presenza del Consigliere Nazionale federale Andrea Mascarin, da sempre primo sostenitore della specialità ed il più grande discesista italiano, l’iridato Kristian Ghedina, da sempre fanatico dei motori a due e quattro ruote ma anche a monocingoli visto che proprio lo scorso anno il “Ghedo” si è cimentato nella prova disputata nella sua città natale, Cortina. Ancora una volta esemplare ed impeccabile il lavoro dell’esperto moto club Tenno con le forze riversate nel tecnico circuito in località Rumerlo adagiato ai piedi della discesa libera maschile delle Olimpiadi del 1956 ma il cuore rivolto ai meno fortunati. Accolta a pieni consensi infatti dal pubblico e dai piloti stessi la partecipazione del gazebo ricco di bibite calde ed alimenti di Smiling Heart Magica Cleme, un’associazione onlus che sostiene i bambini malati di cancro attraverso la terapia del divertimento.

Come già anticipato, in gara non sono mancati i colpi di scena, concentrati tuttavia in una classe che certo non eccelle per il numero di partecipanti, la Stock 600 (da 440  cc. 2T a 600 cc. 2T di serie). Solo cinque infatti i riders al via, denominati simpaticamente dallo speaker Franco Iannone i “cinque canarini” visto l’uniformità dei mezzi, rigorosamente tutti Ski-Doo. La vittoria di giornata va al giovane David Dalla Pozza che messosi alle spalle la squalifica di Foppolo (BG) ha dominato sugli avversari recuperando punti preziosi che lo fanno salire in seconda piazza nel campionato. La prova bellunese doveva significare per Peter Gurdin la zampata d’attacco nei confronti del leader Mattia Morandi, giunto ieri terzo, ma invece il tirolese è tornato a casa addirittura con un ritiro per un brutto ribaltamento al via della terza manche che gli è costato il podio di campionato scivolato ora in quarta piazza alle spalle di Roland Zanet, ottimo secondo ieri.

Chi non manca l’appuntamento con la vittoria è invece il fenomenale Alex Ploner nella Open (motoslitte antecedenti al 31/03/07 da 440 2T a 800 2T e fino a 1200 4T e motoslitte posteriori al 31/03/07 libere) che sembrava danzare elegantemente tra le buche ed i salti in sella al suo fido destriero Polaris. Splendida tripletta per lui e soprattutto altri 75 punti che vanno ad incrementare il suo vantaggio che lo vede sempre più vicino all’ennesimo titolo tricolore. Dietro di lui si piazza un costante Harald Gruber (Lynx) ed un ottimo Cristian Merli (Ski-Doo).

Finale da cardiopalmo anche nella classe 500 del Trofeo Italia con una lotta all’ultima curva tra Jacopo Fertilio (Lynx) e Andrea Gelmini (Arcticat). I due pretendenti si sono scambiati equamente le posizioni totalizzando lo stesso punteggio di giornata, che preferisce però il leader di campionato Fertilio vincitore della seconda ed ultima manche (il regolamento prevede che a parità di corse sia discriminante il piazzamento dell’ultima manche) ai danni del pilota del Sebino che però per un punto scavalca dal secondo posto Alessandro Comella (Arcticat), giunto quarto. Riesce a portare sul terzo gradino del podio la sua Yamaha Phazer Cristian Gestra. Scambio ai vertici nella 800 dove Patrick Mutschlechner (Ski-Doo) non riesce ad avvicinare un ricaricato Laurent Manella (Polaris) autore di una doppietta che gli permette di guadagnare la leadership ai danni del bolzanino. Primo podio stagionale infine per Zeccone De Donà (Polaris)

Il campionato italiano di motoslitte assisterà all’epilogo della stagione, domenica 30 marzo con la sesta ed l’ultima prova prevista nella neve di Livigno (SO)

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

<b>Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!</b>

Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!
in Giornate pista e corsi di guida

Stoner e Melandri in pista con la Ducati 848

Stoner e Melandri in pista con la Ducati 848
in Motomondiale