Yamaha e Riders for health cercano un volontario!

Yamaha e Riders for health cercano un volontario!

Yamaha e l’organizzazione internazionale no-profit “Riders for Health”, che annovera fra i suoi fondatori e ambasciatori internazionali Randy Mamola, danno il via ad un raid benefico verso il Nord Africa che avrà come protagonista assoluto il nuovo “Yamaha XT1200Z Super Ténéré First Edition”. 

“Riders for Health” e Yamaha Motor Europe hanno infatti ideato in collaborazione un raid, denominato “Ride for Life”, con l’obiettivo benefico di portare un aiuto concreto agli operatori sanitari presenti in Nord Africa.

Quest'anno tocca proprio alla nuova Super Ténéré l'onore di essere la moto che, al termine del raid promozionale/propagandistico, verrà donata a medici locali che li utilizzeranno per muoversi rapidamente sul territorio nelle loro attività di assistenza.


La carovana  di “Ride for Life” sarà composta da illustri veterani della celebre Parigi-Dakar, stampa e da cinque fortunatissimi motociclisti selezionati da Yamaha, fra cui un italiano. I cinque, in sella ad altrettante “Super Ténéré First Edition” partiranno da Parigi arrivando in Marocco. Giunte alla meta le cinque moto saranno donate all’organizzazione benefica “Riders for Health” insieme ad una dotazione di pezzi di ricambio essenziali che assicureranno un minimo di tre anni di efficienza nel difficile ambiente africano. In particolare, i Super Ténéré saranno utilizzati da “Riders for Health” nella parte orientale dello Zambia. Le caratteristiche dei mezzi saranno particolarmente utili per visitare i centri rurali, effettuando un’operazione di prevenzione e cura di malattie come AIDS, tubercolosi ed altre patologie sfortunatamente presenti nella regione. Ad oggi “Riders for Health” dispone di cinque corrieri per il trasporto su due ruote di campioni di sangue, ed ha in progetto di attivarne altri cinque entro il 2010. Oltre ai motociclisti, l’associazione metterà in campo quindici operatori sanitari addetti a prestare le cure di primo soccorso alla popolazione. 

“Ride for Life” partirà il 4 maggio 2010 da Parigi, dove alcuni piloti Yamaha che hanno scritto la storia della Parigi-Dakar daranno il via al viaggio, guidando la carovana fino alla capitale del Portogallo, Lisbona, dopo essere passati per Tolosa e Madrid. Da Lisbona in poi, sino in Marocco, la sfida passerà nella mani dei cinque super fortunati motociclisti selezionati da Yamaha che saranno selezionati. Insieme al pilota Helder Rodriguez, quarto classificato nella Dakar 2010, dalla capitale portoghese scenderanno verso la costa del Nord Africa. La carovana attraverserà lo straordinario paesaggio lunare dell’Atlante, verso la destinazione finale, l’esotica Marrakech. È qui che il 17 maggio 2010  Yamaha donerà i cinque “Super Ténéré First Edition”all’organizzazione umanitaria “Riders for Health”. I cinque fortunati sorteggiati rientreranno in Italia il successivo martedì 18 Maggio.

Riders for Health fornisce veicoli affidabili ed infaticabili agli operatori sanitari che svolgono la loro attività in Africa, in condizioni e ambienti difficilissimi. I corsi di guida sicura ed i controlli quotidiani sui mezzi impiegati assicurano che gli operatori sanitari possano esercitare la loro opera senza problemi, raggiungendo anche le comunità più remote. I programmi di manutenzione delle moto sono seguiti da esperti meccanici, e tutta la manodopera che partecipa a questi interventi è locale. Un atteggiamento positivo e concreto per contribuire alla soluzione del problema-salute in Africa. “Siamo felici che Yamaha abbia pensato di supportare la nostra attività in Africa con questo evento. È un altro grande esempio di come la comunità dei motociclisti possa fare fronte comune per aiutare alcune tra le più povere e vulnerabili popolazioni del mondo, garantendo loro le cure mediche di base, che il mondo occidentale considera scontate. I cinque Super Ténéré ci saranno di grande aiuto nella nostra attività quotidiana in Zambia, e siamo davvero grati a tutti quanti hanno contribuito alla realizzazione di un sogno” testimonia Andrea Coleman, amministratore delegato di “Riders for Health”. 

Come partecipare? Facile: a partire dal 31 marzo 2010 i motociclisti che intendono candidarsi a partecipare al raid “Ride for Life” potranno farlo iscrivendosi al sito web www.super-tenere.com. I partecipanti saranno selezionati da una giuria di qualità in base alle loro esperienze di guida ed alla motivazione che li spinge a vivere questa esperienza unica. Insieme ad altri quattro compagni di viaggio, dovranno guidare le loro moto fino a Marrakech, in Marocco.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Yamaha YZF-R1 Akrapovic: la campionessa

Yamaha YZF-R1 Akrapovic: la campionessa
in Moto e mercato

Per ricordare Liga

Per ricordare Liga
in Turismo - Motoraduni

Ma guarda se mi tocca anche difendere Ducati...

Ma guarda se mi tocca anche difendere Ducati...
in Motocordialmente