Pneumatici tradizionali o quattro stagioni?

Pneumatici tradizionali o quattro stagioni?

Da qualche anno a questa parte, sia per l´inasprirsi delle sanzioni che per la diminuzione dei prezzi delle gomme, dovuta alla concorrenza sempre crescente tra i rivenditori specializzati, è diventata ormai una consuetudine per la maggior parte degli automobilisti cambiare i pneumatici con l’arrivo della stagione fredda.

 Ma cosa ne è dei centauri? Fortunatamente, le leggi e i regolamenti in materia di moto e scooter sono molto più flessibili. Ogni addetto ai lavori, però, sa quale pericolo possa costituire un manto stradale sdrucciolevole: in inverno, infatti, gelo, umidità e pioggia compromettono seriamente il “grip” dei pneumatici. In città poi, sampietrini, binari del tram e tombini danno del filo da torcere a tutti coloro che non riescono a separarsi dal proprio scooter nemmeno nella stagione fredda. È il momento, allora, di acquistare un treno di gomme per l’inverno. In fatto di pneumatici invernali, i motociclisti si dividono in due categorie: c’è chi preferisce quelli tradizionali e chi invece cede alla seduzione di prodotti di recente sviluppo. 


D’altra parte, l’offerta di pneumatici online, su siti come quello di Tirendo, è incredibilmente vasta e ognuno al giorno d’oggi ha la possibilità di trovare il prodotto che meglio soddisfa le proprie esigenze:

Gomme rain. Così sono detti i pneumatici da pioggia, perfetti per la città e i percorsi “facili”. Nonostante non sia termica, la miscela con qui queste gomme sono realizzate assicura una buona aderenza anche “a freddo”, ad esempio al mattino, quando si mette in uso il veicolo dopo il lungo riposo notturno.

Gomme M+S. Anche questi pneumatici hanno ormai alle spalle una tradizione consolidata. La sigla sta per “mud and snow”, cioè fango e neve. Tale dicitura rivela che le gomme sono dotate di “lamelle” e che nella miscela di cui sono composte è presente silice. Il principio di funzionamento delle lamelle viene definito in gergo tecnico snowball: proprio come una palla di neve, infatti, queste si saldano al manto nevoso, aumentando sensibilmente il grip del pneumatico. Va da sé che queste gomme non sono portentose e non ci dispensano dall’utilizzare sempre e comunque la massima prudenza.

Gomme quattro stagioni. Note anche come “pneumatici all season”, sono quelli immessi più recentemente nel mercato. Per la precisione, ne esistono due versioni: quella caratterizzata da mescola propria degli pneumatici estivi e battistrada tipico delle gomme invernali e quella che, al contrario, presenta mescola invernale e disegno estivo. Le gomme quattro stagioni sono spesso al centro di animate discussioni: c’è, infatti, chi ne lamenta i tempi di frenata maggiori e chi, invece, ne apprezza i costi da tempo ormai più vantaggiosi rispetto a quelli di molte delle tradizionali gomme invernali.
  
 
  
Immagine: Flickr MOTO(44) by guimaraes.filho CC BY 2.0

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

EICMA 2015, AMPHIBIOUS: sei nuovi prodotti waterproof

EICMA 2015, AMPHIBIOUS: sei nuovi prodotti waterproof
in Accessori moto

EICMA 2015, Caschi: sette novità da LS2

EICMA 2015, Caschi: sette novità da LS2
in Salone di Milano

EICMA 2015, Kawasaki: Vulcan S-ettanta Mr Martini

EICMA 2015, Kawasaki: Vulcan S-ettanta Mr Martini
in Moto e mercato