Michelin: oltre 100 anni di carte stradali

di Giorgio Papetti

Michelin: oltre 100 anni di carte stradali


Era il 1910 quando venne pubblicata da Michelin la prima carta stradale della Francia. Sono passati 100 anni e le carte Michelin sono ancora oggi un punto di riferimento per molti automobilisti e motociclisti. Anche nell’era del digitale, dove il colosso francese è presente con il portale Viamichelin e con alcune APP, le mappe cartacee rivestono grande importanza per la facilità con cui è possibile consultarle ovunque, anche dove non prende il Gps o il segnale dello smartphone.



La gamma è molto vasta sia in termini di territori coperti sia di tipologie di mappe. Si parte dagli Atlanti Stradali e turistici, realizzati in diversi formati (A3 - A4 - tascabile) e con differenti rilegature (in brossura, con spirale e rilegato con copertina rigida). Contengono piante di città, indice delle località, carte dei grandi assi stradali, curiosità e percorsi pittoreschi, nonché le tabelle delle distanze chilometriche. Tutti vengono costantemente aggiornati per assicurare a chi viaggia un prodotto che riporti fedelmente il quadro della rete stradale.


Scendendo di dettaglio troviamo le Carte Nazionali, ideali per attraversare una specifica nazione, orientandosi agevolmente. Michelin offre una collana di carte in diverse scale (tipicamente da 1:200.000 a 1:1.000.000) adattate alle zone coperte. Quelle dalla copertina rossa si riferiscono a uno o più paesi del mondo, dei quali riportano la rete stradale principale e secondaria. Il formato del pieghevole è 11,5x25 cm.

Pregevoli sono anche le Carte Regionali, Una collezione di oltre 50 carte sui principali paesi europei e del Nord America. Caratterizzate dalla copertina arancio, si riferiscono a una o più regioni di un paese, delle quali riportano la rete stradale principale e secondaria, con una scala variabile da 1:200.000 a 1:2.400.000. Anche queste sono nel formato 11,5x25 cm.

Chi è alla ricerca di un elevato livello di dettaglio può optare per le carte zoom, che si contraddistinguono per l'inconfondibile copertina verde. Sono mappe stradali molto dettagliate e particolareggiate di zone ad alta densità, con un dettaglio che va dalla rete autostradale nazionale fino alle strade comunali, dai capoluoghi di provincia fino ai comuni e frazioni con meno abitanti. La scala di queste carte stradali varia da 1:50.000 fino ad un massimo di 1:200.000 ed ognuna include l'indice delle località e le piante delle città principali.

 

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Scorpion VX-20 Air Magnus

Scorpion VX-20 Air Magnus
in Offroad - Abbigliamento e accessori

Harley-Davidson Dyna Low Rider: prova su strada

Harley-Davidson Dyna Low Rider: prova su strada
in Prove moto