Columbia “PERFORMANCE LAYER”: per un caldo inverno

di Redazione Motocorse

Columbia “PERFORMANCE LAYER”: per un caldo inverno

A fonte di una completa scelta di giacche, pantaloni e tute protettive rimane ancora abbastanza ristretto il novero dei brand che offrono underwear caldo e comodo per affrontare al meglio l'inverno. 

 La ricerca di un capo che consenta di dedicarsi ai propri sport preferiti nel massimo comfort si è arricchita di molti prodotti in questi ultimi anni, tuttavia pochi reggono il confronto con l’intimo di Columbia. Il "Performance Layer" di Columbia è stato sviluppato in collaborazione con i migliori fisiologi ed è come una seconda pelle, possedendo alcune fra le più innovative tecnologie di Columbia fra cui Omni-Heat thermal reflective e Omni-Wick.

 
La prima è ispirata dalla tecnologia usata nelle coperte termiche d’emergenza.

Omni-Heat thermal reflective è stato progettato affinché il corpo mantenga il proprio calore in base all’esigenza, aiutando a regolare la temperatura per mezzo della rifrazione. In questo modo si mantiene il calore generato dal corpo e allo stesso tempo l’umidità e il calore in eccesso vengono dispersi attraverso una straordinaria traspirabilità. La sua costruzione mantiene caldi e asciutti nei punti giusti grazie ai puntini di Omni-Heat thermal reflective nelle zone, dove c’è più bisogno di calore, e a Omni-Wick nei punti che hanno invece bisogno di massima traspirabilità.
 
Grazie alla seconda tecnologia Omni-Wick il sudore viene velocemente allontanato dal corpo per una rapida evaporazione, mantenendo sempre asciutti e nel massimo comfort durante l’attività fisica.     
 
Altra caratteristica che rende questo prodotto all’avanguardia è l’incredibile elasticità. Scivola perfettamente sotto gli altri strati e il tessuto è elasticizzato in 4 direzioni così da consentire la massima libertà di movimento. Inoltre il trattamento antimicrobico fa sì che il tessuto rimanga fresco e senza odori durante le attività di lunga durata.


 
Disponibili diverse soluzioni, dal girocollo, passando per il colletto alto con zip fino ai pantaloni. Anche la consistenza è variabile, si può optare per un “midweight” più leggero o per un “heavyweight” più caldo.
 
Gli utilizzi di questo performance layer sono innumerevoli: indossato da solo o come strato base, per attività intense come corsa, bici, sci, alpinismo, snowboard, trekking, arrampicata ma anche per quelle più moderate come viaggiare o affrontare gli spostamenti quotidiani nelle mattine d’inverno. 

I prezzi al pubblico: M's COLUMBIA Midweight Stretch long sleeve top 50€, M's COLUMBIA Midweight Stretch long sleeve half zip 60€, M's COLUMBIA Midweight Stretch tight pant: 55€.


comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Alette anche per la Yamhaha

Alette anche per la Yamhaha
in In blog Veritas

Alpinestars Tech-Air salva uno dei suoi progettisti

Alpinestars Tech-Air salva uno dei suoi progettisti
in Abbigliamento moto

Suzuki GSX-R: 30 anni e non sentirli

Suzuki GSX-R: 30 anni e non sentirli
in Moto e mercato

Sorel Ankeny Mid Hiker: per l'inverno in città

Sorel Ankeny Mid Hiker: per l'inverno in città
in Abbigliamento moto