Hevik: collezione primavera-estate 2015

di Giorgio Papetti

Hevik: collezione primavera-estate 2015


Iera sera presso lo studio del fotografo milanese Gianni Rizzotti a Milano, Hevik ha presentato la nuova collezione che sottolinea l'evoluzione di questo giovane e dinamico brand nato meno di due anni fa. La direzione è chiara, con una sempre maggiore capacità di coniugare le esigenze del’abbigliamento tecnico con le  tendenze della moda. Ecco allora che ai capi più tecnici si affiancano anche capi per il tempo libero, che sottolineano sempre il forte legame con il mondo delle due ruote, in particolare con quello delle special e del vintage, come ha sottolineato l'evento in cui erano presenti veri e propri gioielli d'alto artigianato.

Per differenziarsi servono prodotti di qualità e idee nuove e Havik dimostra tutta la competenza e la passione delle persone che ci lavorano attraverso una collezione Spring and Summer realizzata con forza, impegno e investimenti.

A partire dalle immagini del suo nuovo catalogo che portano la firma di Gianni Rizzotti,  fervente scooterista ma anche  appassionato di custom e special alle quali ha dedicato lo splendido volume dal titolo "About Us".


Il completamento del percorso avverrà con la collezione invernale, per la quale il laboratorio del marchio sta sviluppando nuove idee e le necessarie integrazioni di gamma, come  le  giacche a 3 strati , 4 stagioni. Nel frattempo è iniziata la “conquista” dei mercati esteri, ai quali HEVIK si rivolge proponendo design italiano al 100% e dai quali giungono segnali di  apprezzamento per le scelte estetiche portate avanti, come il tributo al passato che troviamo nel catalogo 2015 dedicato alla bella stagione.

HEVIK ha incontrato la stampa nel grande studio fotografico di Gianni Rizzotti. La location scelta si è rivelata perfetta come sfondo ad una ambientazione vintage, nella quale i capi, le moto personalizzate dai preparatori del centro CD GARAGE, la musica live, I suoni, I colori e i sapori hanno riproposto uno scenario ispirato agli Anni 70. Ad affiancare il “Vintage”, anche proposte più vicine al mondo urban, perfettamente adattabili all'utilizzo anche nel tempo libero. Unitamente ai capi in tessuto jeans e ai traforati, il marchio ha proposto i suoi caschi aperti e una serie di originali accessori per il motociclista/scooterista.



comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Casco Integrale FF320 Stream by LS2

Casco Integrale FF320 Stream by LS2
in Abbigliamento moto

DuQatar 2015: analisi.

DuQatar 2015: analisi.
in In blog Veritas

Honda CB650F: Prova su strada

Honda CB650F: Prova su strada
in Prove moto