Alpinestars: giubbino Dual Air Jacket

di Giorgio Papetti

Alpinestars: giubbino Dual Air Jacket


Presentato come novità per la primavera 2009, il giubbino Dual Air Jacket  appartiene alla categoria dei giubbini sportivi adatti sia a un impiego cittadino sia a un utilizzo a medio raggio. È stato espressamente progettato per un uso nel periodo primaverile ed estivo e anziché dotarlo di aperture per aumentare la ventilazione Alpinestars ha puntato tutto sull’assemblaggio, usando differenti tessuti tra cui poliestere 600 e Airguard per offrire un’eccellente resistenza all’abrasione e grandi doti di traspirabilità.

 

Al posto della classica imbottitura termica removibile il Dual Air prevede un giubbino impermeabile e antivento che all’occorrenza può essere estratto da un’apposita tasca posteriore, posizionata in basso sulla schiena. Questo giubbino, che si indossa direttamente sopra quello principale, è utilissimo in caso di acquazzone improvviso, ma anche quando le temperature scendono e abbiamo bisogno di un ulteriore riparo dall’aria e dal vento. Una finezza, che sottolinea la grande cura costruttiva, l’asola che mantiene il giubbino antivento collegato alla tasca posteriore, in modo da non perderlo anche nel caso lasciassimo inavvertitamente la tasca aperta.

 

Considerando che stiamo parlando di un giubbino sportivo la dotazione di tasche è buona. Si parte dalle due tasche esterne protette da cerniera per proseguire con la grande tasca interna alla patella frangivento, anch’essa protetta da cerniera. Internamente troviamo poi tre ulteriori tasche molto capienti, tutte con chiusura a velcro. Per finire, la tasca posteriore che contiene il giubbino antivento può essere usata per ospitare anche oggetti voluminosi (per esempio delle mappe stradali) visto che il giubbino in sé occupa pochissimo spazio.

 

A livello di vestibilità il Dual Air offre una grande zip centrale per la chiusura, velcro di regolazione sulle maniche e fibbie per la regolazione in vita. Un’apposita cerniera consente di agganciare eventualmente un paio di pantaloni tecnici, mentre non è previsto il gancio per assicurare il giubbino alla cintura quando usiamo dei normali pantaloni. Unico appunto il colletto, privo di chiusura, che avremmo preferito un po’ più protettivo. È vero che stiamo parlando di un giubbino prettamente estivo, ma un colletto un po' più ampio e protettivo sarebbe stato comodo nei viaggi autostradali e nelle giornate più fresche.

 

Il livello di sicurezza del Dual Air è molto elevato perché oltre alle classiche protezioni omologate per spalle, gomiti e avambracci, troviamo quelle interne per il petto, alloggiate in apposite tasche ricavate nella fodera traforata, e quella per la schiena. Per il petto vengono fornite di serie protezioni morbide, che possono essere rimpiazzate con protezioni omologate disponibili come optional al costo di 20 Euro. La stesa filosofia è seguita per la protezione della schiena; la grande tasca interna posteriore ospita infatti un’imbottitura morbida che può essere rimpiazzata con il back protector omologato, anch’esso disponibile come optional.

 

Il Dual Air Jacket è disponibile in tre colorazioni, nero/bianco, nero/rosso e nero/blu, nelle taglie dalla S alla 3XL al prezzo di 189,95 Euro Iva inclusa.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Grand Prix College: l'ultimo libro del... Dottorcosta

Grand Prix College: l'ultimo libro del... Dottorcosta
in Piloti e protagonisti

Pivot Works: kit di revisione

Pivot Works: kit di revisione
in Offroad - Abbigliamento e accessori